"Il viaggio, sia fisico che mentale, è l'unica cosa che conta, tutto il resto è delusione e fatica". L.F. Celine

martedì 18 dicembre 2012

I Presepi di Lutago in Valle Aurina


Nel corso delle mie vacanze estive in Valle Aurina, ho visitato il Museo dei presepi di Lutago. Pur essendo a fine agosto faceva abbastanza freddo e,

 sulle montagne ho visto cadere la prima neve. Uno spettacolo per chi, come me, proviene da terre calde, insolito e affascinante che immette in una atmosfera natalizia fuori stagione. Ora che il

 Natale si avvicina, nonostante una fastidiosa diverticolite che mi ha costringe su un letto d’ospedale, ho preso in mano il mio mini pc per

 dare un’occhiata alle foto di quella giornata. Non mi trattengo più di tanto a scrivere, vista la mia condizione, però voglio proporvi un po’ di immagini perché quell’esperienza è stata

 veramente degna di nota. Quel piccolo museo, all’inizio di una strada che si inerpica tra verdi montagne e boschi di pini cirmoli, custodisce un gran numero di diorami animati da statue lignee. 

Variopinte ma anche non ancora trattate con smalti e colori.  In ogni caso, il risultato è eccellente. Così è veramente un piacere girare nelle salette del museo che, visto dall’esterno sembra piccolo ma che, in realtà è veramente

 ricco perché, oltre alle più svariate rappresentazioni della natività e scenografie, è possibile ammirare anche un piccolo laboratorio di falegnameria con tutti gli attrezzi del mestiere.

 Insomma, le immagini che vi propongo parlano da sole e… ora vi lascio per andare a riposare un po’. Sperando d’ esser dimesso al più presto e porgervi gli auguri di Natale con un post realizzato a casa. Un abbraccione a chi passa di qui, Fabio.


9 commenti:

  1. Immagini degne di una rarità, merito degli artigiani e al bel privilegio del loro mestiere. Da appassionata di presepi, mi è rimasto impresso l'antico presepe all'interno della Reggia di Caserta.
    A te gli auguri di una pronta guarigione!

    RispondiElimina
  2. Caro Fabio! Mi dispiace, quella patologia è molto fastidiosa la conosco bene! Hai tutta la mia comprensione e i miei più cari e sinceri auguri, che tu possa passare il Natale con la tua famiglia e magari davanti ad un bel presepe come quelli che ci testimoni! Arti artigianali che si perderanno nel futuro dell'omologazione industriale. Un arte che si perderà come si sono perse tante arti artigianali antiche. Un forte abbraccio da un'amica.

    RispondiElimina
  3. Oh, Fabio,
    mi spiace apprendere che non stai bene! Spero tanto ti riprenda al più presto e possa trascorrere Serene festività con i tuoi cari. Bellissime le immagini che ci offri.
    Un caro abbraccio,
    scrivici al più presto da casa!
    g

    RispondiElimina
  4. Immagini molto belle e significative.

    Ti auguro una pronta guarigione, Fabio.

    RispondiElimina
  5. I presepi sono delle vere opere d'arte artigiana.
    Ho messo in pausa il blog, ma prima di assentarmi, voglio lasciarti i miei auguri di Buon Natale e Buon Anno.

    RispondiElimina
  6. Davvero, che opere d'Arte!
    Un grande abbraccio anche a te, caro Fabio!

    RispondiElimina
  7. grandiose queste statuette.. buon natale ed un sereno 2013

    RispondiElimina
  8. Meravigliosi quasti presepi...quando ne vedo uno rimango sempre affascinata...

    RispondiElimina
  9. Innanzitutto carissimi auguri di una pronta e definitiva guarigione, carissimo Fabio!
    Non diciamo altro, tranne che forte come sei, risolverai tutto alla grande; ne sicuro.
    I presepi piacciono molto anche a me: fondono, ritengo, l'aspetto religioso con quello popolare... e nel migliore dei modi.
    Di nuovi auguroni a te ed ai tuoi e coraggio!

    RispondiElimina

Grazie per la vostra cortese visita e poi... un vostro commento è sempre graditissimo!